Può un materiale solido, robusto e dall’aspettonon trattato come la ghisa essere applicato all’ambito dei mobili contemporanei con un risultato raffinato ed originale?

Ecco a voi Brut, la nuova collezione firmata da Konstantin Grcic: prendendo spunto dall’impiego industriale di questa lega, prevalentemente usata come materiale strutturale nella costruzione di ponti e come base per macchinari pesanti, l’essenziale e robusta struttura in ghisa viene abbinata piacevolmente al marmo e agli altri materiali dei piani, al legno delle panche e ai tessuti scelti per gli imbottiti, creando un senso di ospitalità disinvolta e rassicurante.

Una combinazione dimateriali e tecniche quasi contraddittori, che sorprende.

Proprio per questo la collezione si chiama “Brut”!

Perché fa pensare ad un elemento grezzo e non trattato, ma che evoca alla mente anche il sapore pieno, leggermente acidulo e lievemente fruttato di un rinomato tipo di vino che solletica il gusto con le sue bollicine.

Con il suo stile deciso, fresco ed originale,sintetizza un senso di funzionalità ed estetica che racconta molto dell’epoca in cui viviamo, suscitando una immediata simpatia che farà ricordare di sé e del contesto in cui è inserita.

Ideata in particolare perambienti pubblici confortevoli dove riposarsi, rilassarsi e socializzare, la collezione Brut comprende tavoli di diverse forme e dimensioni, tra cui uno con struttura a cavalletto regolabile in altezza (alcuni adatti anche per l’esterno),due panche,una poltrona e due divani realizzati con una gamma di tessuti differenti e di vari colori.

Brut Collection

Pushing the boundaries of design since 1976.