news 2015

Ora disponibili!

+ read

Disponibili

Sono ora disponibili a magazzino due nuovi prodotti, lanciati in occasione dello scorso Salone del Mobile.

  • Sam Son (design Konstantin Grcic): una poltroncina con una seduta generosa e uno schienale a ferro di cavallo, realizzata con due diversi stampaggi in rotazionale, per i quali vengono impiegati rispettivamente un polietilene rigido per la base e uno più elastico per la parte superiore. Sam Son è disponibile in quattro diversi colori ed è adatta anche per esterni;
  • Happy Bird (design Eero Aarnio): dopo Puppy, un altro progetto del maestro del design finlandese arricchisce la collezione Me Too. Si tratta di un uccello astratto in polietilene stampato in rotazionale, con le zampe in massello di frassino naturale, disponibile in tre colori. Un altro simpatico amico che conquisterà i cuori dei più piccoli e sicuramente anche degli adulti.
1 / 6

(en) (it)

+ read

Eventi

Continua il successo di Spun, la seduta nata dalla creatività di Thomas Heatherwick e dalla ricerca Magis, che rappresenta un nuovo modo di concepire la seduta ed anche di sedersi e gioca con il concetto di statica scultura che diventa divertente pezzo di design. Dopo essere state inserite nella splendida cornice della Lake Arena intorno all’Albero della Vita, dove sono letteralmente contese

dagli ospiti di Expo 2015, le Spun sono ora inserite in un’altra suggestiva location, la Galleria Campari a Sesto S. Giovanni (Milano), dove sono parte – accanto agli oggetti più iconici creati dai più celebri designer del XX e XXI secolo, tra i quali anche la poltrona Magis Proust di Alessandro Mendini – della mostra “I colori del rosso” in corso dal 17 luglio al 31 ottobre 2015.

1 / 5

Chiusura estiva

(en) (it)

+ read

Dalla collaborazione, iniziata circa quindici anni fa tra Magis e il duo Bouroullec, sono nati molti prodotti straordinari, diventati ormai dei bestseller.

L’ultimo frutto di questa collaborazione è Officina, una collezione di tavoli in ferro forgiato, lanciata in occasione del Salone del Mobile 2014 e da poco disponibile sul mercato.

La lavorazione del ferro forgiato, ovvero il processo che dà forma al metallo schiacciandolo fra l’incudine e il martello, ha una storia millenaria e con questa tecnica, attraverso la storia intera, sono nati infiniti oggetti di uso quotidiano.

Confrontandosi con questa tecnica antichissima, la collezione Officina esplora la possibilità di creare un nuovo linguaggio creativo: è stato quindi creato un sistema di gambe in ferro forgiato, con una geometria originale che consente di sostenere piani di diverse dimensioni e materiali: acciaio, legno, marmo, vetro ecc.

La semplicità assoluta del minimalismo incontra il fascino di un materia prima ancestrale, viva e con lievi imperfezioni che rendono unico ogni pezzo di questa collezione, di sapore inconfondibilmente industriale, ma con uno spirito profondamente raffinato ed elegante.

Sul sito Magis è disponibile anche un video della produzione delle strutture in ferro forgiato di Officina, che presenta le varie fasi di questo affascinante e complesso processo, che racchiude in sé tutta la maestria della lavorazione artigianale applicata ad una produzione industriale.

Le immagini si alternano ai contributi di Ronan ed Erwan Bouroullec e di Eugenio Perazza, che raccontano della nascita di questo progetto, nato a partire da un’idea ben precisa di Magis, che si è posta come obiettivo- come afferma lo stesso Eugenio Perazza- “quello di reinventare un linguaggio nuovo, moderno, contemporaneo del ferro forgiato, sviluppando il progetto in chiave industriale e lasciando al contempo una quota di manifattura squisitamente artigianale, perché sia questa quota la parte dominante del progetto e prenda il soppravvento sulla parte industriale per fissare complessivamente la qualità espressiva, estetica dell’oggetto”.

http://www.magisdesign.com/index.php/magis-world/video/