Richard Sapper

Richard Sapper è nato nel 1932. Dopo aver studiato filosofia, anatomia e ingegneria, si è laureato in economia all’Università di Monaco.
Ha iniziato la sua carriera di designer presso il dipartimento di car design della Daimler Benz di Stoccarda, prima di trasferirsi a Milano, dove ha lavorato prima per l’architetto Giò Ponti e successivamente presso l’ufficio creativo della Rinascente. Nel 1959 ha iniziato a lavorare autonomamente creando radio per Telefunken e orologi per Lorenz. Nei primi anni sessanta, Sapper ha iniziato a collaborare con l’architetto italiano Marco Zanuso, creando una partnership che sarebbe durata a lungo nel tempo. Insieme sono stati consulenti per il design di Brionvega, azienda italiana di elettronica, per la quale hanno sviluppato una serie di televisori e radio. Negli anni settanta Sapper è diventato consulente della FIAT per lo sviluppo di automobili sperimentali e di strutture di pneumatici per Pirelli: ha sviluppato il concetto di un’auto dalla carrozzeria flessibile, progettata per ridurre l’impatto in caso di incidente. Dal 1980 Sapper è stato consulente capo per il disegno industriale presso IBM e, in seguito, per Lenovo, supervisionando il design dei personal computer dell’azienda in tutto il mondo.

Il principale interesse del lavoro di Sapper si incentra su problemi tecnicamente complessi. Ha sviluppato e progettato un’ampia gamma di prodotti, dalle navi alle automobili, dai computer all’elettronica, dagli arredi agli elettrodomestici. Ha lavorato per Alessi, Artemide, B&B Italia, Brionvega, FIAT, Heuer, Kartell, Knoll, IBM, Lenovo, Lorenz Milano, Magis, Molteni, Pirelli e molti altri.
Nel corso della sua carriera, Sapper è rimasto sempre legato al mondo accademico: ha insegnato e tenuto conferenze nelle università di tutto il mondo.
Richard Sapper ha ricevuto numerosi premi per i suoi prodotti, e i suoi progetti sono esposti nelle collezioni permanenti di numerosi musei in tutto il mondo.

prodotti realizzati per Magis